L’unica soluzione: un booster Italdraghe

//L’unica soluzione: un booster Italdraghe

Il booster Italdraghe si è rilevato la soluzione perfetta per la protezione della costa in due casi. 

Il primo nella zona di Marina di Ravenna (RA) dove un booster SGT 350 è stato fondamentale per la realizzazione di una barriera soffolta di sabbia di cava a 600 m dalla costa.

Il secondo lavoro, eseguito a Punta Ala (GR), a 300 metri dalla costa, con un booster Italdraghe SGT 200, richiedeva il riempimento, sempre con sabbia di cava, dei contenitori in materiale geosintetico.

I vantaggi dei booster in entrambi i casi sono stati:

  • limitato impatto delle operazioni di cantiere
  • possibilità di interventi anche nella stagione balneare
  • rapidità dei tempi di realizzazione progetto
  • costi ridotti rispetto ad opere tradizionali a scogliera

Dredging Today

2014-11-17T16:30:33+00:00