Nuova draga multifunzionale Octopus

//Nuova draga multifunzionale Octopus

Italdraghe SpA sta per consegnare la prima draga anfibia della sua nuova gamma denominata OCTOPUS.

Questa draga multifunzionale, che inizierà ad operare nel nord est d’Italia a fine marzo, vanta tantissime novità che consentono all’operatore di lavorare con la massima flessibilità in diverse condizioni ambientali.

Il braccio brandeggiante, con una rotazione di 175°, presenta all’estremità una testa dragante BDC 250, ossia un’unità che consiste in una pompa di dragaggio e una fresa a 8 pale. Questa testa può essere sostituita con una benna del tipo escavatore da 500 litri oppure con altre accessorie (benne falcianti per la rimozione di vegetazione, battipali, ecc…).
La draga OCTOPUS, dotata di motore Iveco C13 con una potenza continua di 510 HP a 2100 giri, può raggiungere una profondità di dragaggio di 6.50 metri.
La draga è dotata di due piloni di avanzamento a poppa e due stabilizzatori laterali a prua.

Con l’ausilio di un piede poppiero tipo Italdraghe da 100 HP con rotazione 40°+40°, l’OCTOPUS può navigare autonomamente tra i vari siti di lavoro.

Il successo di questo progetto innovativo si è subito concretizzato nell’ordine di altre due draghe anfibie multifunzionali del tipo OCTOPUS da parte di un cliente del sud est asiatico.

2015-05-08T11:14:03+00:00