Italdraghe SpA è orgogliosa di essere parte del progetto realizzato da una società sarda incaricata dei lavori di dragaggio per il ripristino dei fondali del porto di Fertilia, in Sardegna.

Questo lavoro renderà il fondale marino molto più sicuro per navi e imbarcazioni e migliorerà le condizioni di navigabilità del canale, ora compromesse. Nel corso del tempo, una significativa quantità di materiale si è sedimentata sul fondale e necessita di essere rimossa al fine di ripulire il fondale e aumentarne l’attuale profondità di 1,8 m portandola a 3m.

A tal riguardo Italdraghe è lieta di noleggiare all’azienda sarda una delle sue macchine più efficienti: la Benna Dragante BD3.

La BD3 prodotta da Italdraghe è ideale per questo tipo di progetti su piccola scala, in quanto estremamente compatta e flessibile. Inoltre, uno dei suoi principali vantaggi è la sua compatibilità con tutti i tipi di escavatori idraulici che la rende altamente versatile.

Oltre alla fornitura della benna dragante, Italdraghe offre la sua consulenza e il suo supporto dei suoi esperti tecnici per la prima messa in moto e per la necessaria manutenzione al fine di ottenere la migliore qualità e il miglior risultato.